PAUSA CAFFÈ – CHRISTIAN CORSETTI

pausa-christian-corsetti

Continua il nostro viaggio fra i giovani innovatori del FabLab Valsamoggia. Oggi ci prendiamo un caffé con Christian Corsetti, ingegnere elettronico, appassionato di musica e di.. Richard Feynman!

Chi sei?

Christian.

Di cosa ti occupi?

Ingegnere elettronico presso la ditta RD2.

Da quanto fai parte di Cob/Fablab e come ci sei arrivato?

Da circa un anno e mezzo e ci sono arrivato su consiglio di un amico.

Cosa volevi fare da piccolo e un sogno nel cassetto che non hai ancora realizzato.

Da piccolo volevo cambiare il mondo. Mi accontenterei di dare il mio contributo ora.

Ti senti un innovatore?

Dipende cosa si intende per innovatore; di certo in questo periodo è un’espressione usata troppo spesso. Per come la penso io no, per come la vede la maggior parte delle persone in questo momento si.

Che ricadute ha la vostra attività sul territorio?

Credo nessuna in particolare.

Cosa dicono gli altri di te?

Sinceramente non lo so.

Una cosa che ti piace da impazzire e una che non sopporti.

La musica; i lecchini.

A che ora vai a dormire e qual è l’ultima cosa che fai prima di addormentarti.

Verso mezzanotte. Leggo un libro.

Di cosa hai paura?

Di non essere all’altezza.

Cosa non faresti nemmeno per tutto l’oro del mondo?

Cambiare me stesso.

Se tutto il mondo fosse un coworking, dove sarebbe la tua “scrivania ideale”?

Sopra un albero.

#humaninnovation: cosa significa secondo te innovazione umana?

Per me significa creare qualcosa che possa aiutare il mondo, noi stessi e le generazioni future.

Invita a prendere un caffè un personaggio (vivo, morto, famoso, sconosciuto) che è per te fonte di ispirazione professionale: chi è, perchè, e cosa gli diresti?

Prenderei un caffè con Richard Feynman, perchè come tanti altri ha gettato le basi per le innovazioni tecnologiche che avverranno nei prossimi 100/200 anni.

Gli direi che ho amato il modo in cui ha approcciato e insegnato la fisica ai suoi studenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *