Pausa caffè con Daniela Calandrino

COB-dani-calandrino

Oggi il caffè ce lo prendiamo con una che senza caffè proprio non sa stare. Andiamo infatti a conoscere meglio Dani Calandrino, insegnante di inglese bilingue che ha contribuito a migliorare grammatica e pronuncia di tanti dei nostri cobbers.. ;)

Vi sedete accanto a noi?

1. Chi sei?
Daniela Calandrino

2. Soprannome
Dani

3. Di cosa ti occupi?
Sono un’insegnante di inglese bilingue e una traduttrice.

4. Da quanto lavori a Cob e come ci sei arrivata?
Da più di due anni. Ho visto un annuncio online e me ne sono innamorata!

5. Cosa volevi fare da piccolo e un sogno nel cassetto che non hai ancora realizzato:
Volevo lavorare all’ambasciata italiana a Londra. Voglio aprire un centro di formazione per insegnanti madrelingua di inglese

6. Ti senti un innovatore?
Certo, cosa c’è di più innovativo di insegnare le lingue?!

7. Cosa dicono gli altri di te?
Che sono pignola..e un po’ rigida!

8. Una cosa che ti piace da impazzire e una che non sopporti
Adoro la cancelleria. Non sopporto i hipsters.

9. A che ora vai a dormire e qual è l’ultima cosa che fai prima di addormentarti?
Vado a letto tardissimo, verso le due perchè guardo Netflix.

10.  Una persona che stimi e una che detesti
Detesto John Peter Sloan e i suoi “libri”.
Stimo Greta, una mia studentessa di dieci anni in cui mi rivedo molto.

11.  Di cosa hai paura?
Ho paura della noia. E di rimanere senza caffè.

12.  Cosa non faresti nemmeno per tutto l’oro del mondo?
Non leggerei mai un libro di Nicholas Sparks.

13.  Se tutto il mondo fosse un coworking, dove sarebbe la tua “scrivania ideale”?
Probabilmente in qualche città del nord dell’Europa.

14.  #humaninnovation: cosa significa secondo te innovazione umana?
Significa adattamento. Trovare nuove soluzioni in situazioni che non ci sembrano ideali.

15.  Invita a prendere un caffè un personaggio (vivo, morto, famoso, sconosciuto) che è per te fonte di ispirazione professionale: chi è, perchè, e cosa gli diresti?
Noam Chomsky. Ovviamente gli chiederei di studiarmi…

daniela-calandrino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *